Ottobre 27, 2021

DotCycle

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

“Xiao Tutti” … Rennes prende l’Italia sul serio

A l’issue du Sorteggio Champions League, Abbiamo osato confrontare
L’ambizioso State Renoys e il delizioso bergamotto di Atlanta, L’ospite a sorpresa dell’ospite finale della scorsa stagione. Pochi giorni dopo, il Bretton Club ha chiuso
Sono un venditore implacabile Reclutando con un forte accento italiano. Alla ricerca di molti elementi difensivi, il Rennes non ha esitato ad attingere dai club di Serie A per rafforzare le sue retrovie.

La Juve gioca da tempo oltre le Alpi, con il difensore Daniel Rugani, il brasiliano dell’Inter e della Fiorentina Dolbert e il portiere senegalese Alfred Gomez. Stadio Renoys Trovato le sue armi. Presentato martedì al Roseanne Park, tre reclutatori (Belgio
Jeremy Toku è partito per l’esameParlato in italiano ai margini del prato. Fortunatamente, la pioggia si è invitata sul palco, ricordando al cast che la scena in Bretagna stava andando bene.

Questa influenza italiana sembra insolita in League 1. A parte il PSG, negli ultimi anni alcuni club francesi sono stati attirati in Serie A. “Ho parlato con Gigi Buffon e Adrian Robbie. Mi hanno raccontato un sacco di cose positive sul campionato francese. Molto tattico”, ha detto il difensore federale Daniel Rugani, che in seguito ha osato lasciare la Juventus, credendo di essere “più meritevole” del suo club gli ha offerto l’anno scorso.” Parole di cortesia mi rassicurarono. Voglio sentirmi vivo, importante. Qui c’è un grande piano “, spiega.

“Felice di essere tornato in Lega 1”

Dal canto suo, il difensore che ha preso in prestito da Ju è riuscito a trovare un altro ex giocatore di Serie A. Visto a Nizza tre anni fa, Dolbert ha attirato l’attenzione dell’Inter, che ha speso quasi 30 milioni di dollari. Euro per comprarlo, un anno prima di prestarlo alla Fiorentina. “Sono arrivato in un momento difficile. Ho trovato un campionato molto tattico. In Francia abbiamo giocato tanto con il pallone, mi è piaciuto. Sono contento di essere tornato in Lega 1”, ha ammesso bene Aurverde sulla sinistra French, reclutamento in seguito all’infortunio di Fightout Moussa.

Il piccolo seguace dell’italiano, l’allenatore Julian Stephen, conta sul suo nuovo portiere Alfred Gomez per giocare come traduttore. Trasferito a Digione un anno fa, il portiere senegalese è arrivato in Italia quando aveva 3 anni, è stato ingaggiato dal Torino come giovane portiere e dato credito in tutta Italia. “Cercavamo un profilo importante nello spogliatoio per sostituire Edward [Mendy, parti à Chelsea pour 25 millions d’euros]. Alfred è la nostra priorità”, ha affermato Florian Maurice, direttore statale dello sport a Reno.

READ  Un italiano (funzionario) in una banca del Sud Sudan

Ex Leonis appuntamento a maggio L’ingaggio del Bretton Club non è nuovo a questa “internazionalizzazione”. “Non vengo qui solo per andare all’estero, ma a volte devi cercare di guardare altrove quando non riesci a trovare quello che stai cercando in Francia”. Florian Maurice ha riconosciuto di aver “seguito a lungo” il mercato italiano. “Ho visto Daniel [Rugani] Quando ero a Lione. L’avevo già avvisato sul suo profilo.

Il nuovo direttore sportivo è riuscito a portarlo in questo momento ma solo sotto forma di prestito senza possibilità di riscatto. Secondo lui, questo è un nuovo corso ed è la prima volta che lascia il suo paese. Ma il suo club non era pronto a venderlo. Alla fine del mercato a volte facciamo quello che possiamo. Piuttosto che parlare di fronte alla stampa, Florian Maurice ha accolto favorevolmente la finestra di scambio “coerente” di State Rennai. Se dovesse perdere Rafinha all’ultimo minuto, il Bretton Club vorrà essere fiducioso sulla qualità del proprio organico. “Non dovremmo essere troppo belli”, avverte il presidente Nicholas Holwick.