Ottobre 27, 2021

DotCycle

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

Vuole connettersi con l’italiana Nexi Nets

Con la fusione con Nets, il primo gruppo italiano di pagamenti metterà piede nei paesi nordici, dove i servizi di pagamento elettronico sono molto avanzati, mentre si sta espandendo nell’Europa centro-orientale, il settore è ancora agli inizi.

Nexi ha dichiarato in una dichiarazione che la fusione con Nexus sarebbe un’operazione interamente azionaria basata sui moltiplicatori dell’utile lordo dei due gruppi entro il 2020.

Il periodo di negoziazione esclusiva è di 10 giorni.

Il team italiano stima il potenziale per una fusione di circa மில்லியன் 150 milioni.

Reuters ha riferito venerdì che stava cercando di acquistare reti Nexi dopo aver respinto la concorrenza della rivale statunitense Global Payments.

L’esperto di pagamenti italiano, che il mese scorso ha annunciato un accordo di fusione con la sua rivale SIA, ha dichiarato di aver deciso di finalizzare la fusione in base ai termini e alle condizioni annunciati.

Alla Borsa di Milano, il titolo Nexi è rimasto fermo intorno alle 10:00 GMT per chiudere a 13,2 euro.

Il settore dei pagamenti ha visto ondate di fusioni e acquisizioni negli ultimi anni. Il gruppo francese Worldline, ad esempio, ha acquisito il suo compagno il mese scorso Ingenico Nell’ambito di un affare da 7,8 miliardi di euro che ha dato vita al quarto player del mercato.

(Elisa Ansolin; versione francese di Bertrand Poche e Claude Sentjo)

READ  Olimpiadi di Tokyo: 3 cose da sapere sull'italiano Lamond Marcel Jacobs, i 100m di Usain Bolt.