Settembre 23, 2021

DotCycle

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

Un sano branzino con salsa italiana

L’Italia segue la Francia, che a sua volta riceve un lasciapassare sanitario. Entrerà in vigore dal 6 agosto. Meno restrizioni rispetto al French Pass, che si estende a molte più attività, ma non a bar e ristoranti all’aperto.

© Getty / Frank Roth Il Sanitary Pass non è necessario per una tazza di caffè al bancone

L’Italia regala altre due settimane, ma da venerdì 6 agosto la tessera sanitaria sarà obbligatoria negli spazi chiusi come cinema, teatri, musei, teatri, sport, convegni, mostre o altri eventi sportivi, solo nei bar e ristoranti se siete a tavola. Nessuna domanda chiedendo un pass per la terrazza, o anche un bancone bar per bere un cappuccino!

Una dose è sufficiente per ottenere un pass per la salute

A differenza della Francia, puoi ottenere un pass sanitario dopo un vaccino approvato da un’azienda farmaceutica europea. Non c’è bisogno di aspettare una settimana dopo la prima o la seconda dose. Spesso la generazione più giovane che ha ricevuto solo una dose, quindi spesso può andare regolarmente in bar e ristoranti., Ma non ancora discoteche non riconosciute da aprire, ma beneficiano di aiuti di Stato.

Per vivere normalmente, il presidente del Consiglio Mario Draghi invita gli italiani a vaccinarsi di nuovo, congratulandosi al tempo stesso di essere al livello dei tedeschi, meglio di francesi e americani.

“Chiamare di non farsi vaccinare è chiamare di morire: non sei vaccinato, ti ammali e muori. Tutto qui!”

L’Italia aggiorna la sua pericolosa combinazione di colori

Per anticipare e combattere l’inquinamento, l’Italia cambierà il suo sistema di ingresso in zone gialle, arancioni e rosse. Il Paese è attualmente in una zona completamente bianca, ovvero una zona a basso rischio. Ma per entrare nella zona gialla, non sarà più una questione di numero di casi governativi in ​​termini di regione, ma di ospedali e posti letto coinvolti in terapia intensiva. Se il 10% dei posti letto di terapia intensiva e il 15% contemporaneamente vengono ricoverati per gozzo, la zona andrà all’ittero Con nuove restrizioni come il coprifuoco o la chiusura di alcune attività. Il 20% della zona arancione può andare in terapia intensiva e il 30% al ricovero, mentre il 30% e il 40% possono andare rispettivamente nella zona rossa.

READ  Bilingue franco-italiano | lepetitjournal.com

Nessun passaggio di traffico in questo momento

L’ordinanza del Comitato dei ministri non riguarda i trasporti pubblici. Il pass sanitario non è richiesto immediatamente. Così italiani e turisti possono prendere aereo, treno, autobus, tram o metro senza alcun ostacolo. Ma il problema si risolverà molto presto, dice Mario Draghi nelle prossime due settimane, promette Decisione sulla vaccinazione obbligatoria per gli insegnanti E il personale della scuola. Il Consiglio dei ministri dovrebbe decidere se la tessera sanitaria nelle aziende debba essere generalizzata, come affermato dal sindacato dei datori di lavoro Cofindustria.