Gennaio 22, 2022

DotCycle

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

Un nuovo laboratorio franco-italiano intorno alla matematica

La cooperazione scientifica tra Francia e Italia nel campo della matematica non è nuova. Molto attivi, sono interessati a quasi tutte le aree della matematica, concentrandosi su geometria algebrica, geometria complessa e differenziale, sistemi dinamici, logica, fisica matematica, teoria dei numeri e teoria della probabilità.

Nel periodo 2000-2016, il CNRS e l’Istituto Nazionale di Alta Matematica (INdAM) hanno sostenuto direttamente diverse centinaia di pubblicazioni congiunte sulla matematica attraverso programmi bilaterali tra Francia e Italia. Nel 2017, l’Associated International Laboratory (LIA) LYSM, il più recente dal Laboratorio di ricerca internazionale (IRL) omonima, creata di comune accordo tra CNRS e INDAM.

La creazione odierna di IRL LYSM mira a creare una rete dinamica di collaborazioni scientifiche che miglioreranno le relazioni tra i due paesi in matematica. Ciò consentirà ai ricercatori di trascorrere più tempo nei laboratori basati su IRI LYSM. Particolare attenzione sarà dedicata al finanziamento e alla promozione di studenti e giovani scienziati.

Il nuovo progetto scientifico dell’IRL coprirà tutte le aree della matematica: quelle già in stretta collaborazione tra Francia e Italia (vedi sopra) ma altre emergenti da nuove comunità che potrebbero essere coinvolte nelle attività scientifiche del laboratorio.

Il nome del laboratorio era Ipazia di Alessandria, filosofa, astronoma e matematica greca (fine IV e inizi V secolo), la prima matematica donna conosciuta.

io Sono particolarmente orgoglioso di aver creato questo nuovo laboratorio internazionale, che illustra perfettamente il processo di cooperazione internazionale del CNRS: rafforzare gli scambi tra la Francia e un laboratorio internazionale coinvolto in processi perfettamente bilanciati da una prospettiva geografica e tematica all’IRL. E l’Italia. L’Italia è, infatti, uno dei nostri principali partner nella ricerca in matematica, e l’attività del CNRS è quella di mantenere e rafforzare le sue relazioni con i suoi partner europei attraverso processi strutturati. Il presidente e CEO del CNRS Antoine Pettit è soddisfatto.

READ  Someone, il film italiano di successo internazionale su Netflix

io La collaborazione scientifica tra le comunità matematiche francese e italiana ha una lunga tradizione. INDAM è lieta di aver sviluppato l’International LYSM Laboratory, che fornirà un quadro potente ed efficace per sviluppare ulteriormente le relazioni tra i matematici dei due paesi, sviluppare nuove relazioni e gettare le basi per nuovi successi nella ricerca matematica. Lo sottolinea Giorgio Patrizio, presidente dell’Istituto nazionale di matematica superiore (IndAM).

Scopri di più su LYSM: https://www.lysm.eu/fr/

Alain Schuhl, vicedirettore generale della scienza del CNRS (a sinistra) e presidente dell’Istituto Nazionale di Alta Matematica (a destra) Giorgio Patricio © Jean-Stéphane Dhersin, CNRS.