Novembre 28, 2021

DotCycle

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

Si attendono dati ufficiali, il libro italiano è in via di recupero?

Ecco la buona notizia: nell’ultimo DPCM (Ordinanza del Presidente del Consiglio dei Ministri) firmato il 14 gennaio 2021, il governo italiano ha finalmente permesso alle librerie situate nei centri commerciali di operare anche nella Zona Rossa (il livello di massima restrizioni previste dalla normativa italiana).

Paulo Ambrosini, Presidente di Ali Confcommercio (Associazione Librai Italiani, ALI), ha commentato positivamente l’apertura in un comunicato: “ Come associazione, abbiamo fatto molto per sensibilizzare le aziende, affinché la politica essenziale dei libri si applichi alle librerie nei centri commerciali che sono state molto colpite nelle ultime settimane, quindi siamo grati al governo per aver risposto positivamente alle nostre richieste .. io

Situazione molto diversa, ma di solito guarisce

Ricardo Franco Levi, Presidente dell’AIE (Associazione Italiana Editori), ci ricorda in un messaggio del 13 gennaio che, sebbene i dati sulle vendite natalizie possano essere stati positivi e incoraggianti come previsto, la situazione è stata diversa per gli affari. Attività: “Il boom delle vendite online e il declino dei minimarket, ad esempio, stanno mettendo a dura prova le librerie del centro, i centri commerciali e le catene di negozi. Alcuni editori hanno perso importanti canali di vendita e pubblicità a causa della mancanza di fiere e spettacoli. Alcuni settori come l’editoria d’arte e il turismo hanno subito perdite enormi e tutti gli editori affrontano sfide molto difficili.io

I dati a disposizione dell’Aie saranno analizzati in dettaglio il 29 gennaio 2021 in un seminario online dedicato all’edizione europea presso i librai Umberto ed Elisabetta Mauri. Per ora il presidente Levy è ottimista: “I saldi di Natale sono stati buoni, con la speranza che l’edizione 2020 “Varia” si concluda nel 2019, ovvero romanzi, articoli, libri per bambini venduti in librerie, supermercati e negozi online. . io

READ  Chi è la superstar italiana dei social media Coffee Lam?

E sottolinea: “Un dato che conferma la ripresa del mercato del libro dopo le restrizioni di marzo e aprile, già evidenti nei dati di luglio e settembre. io

La sfida per le scuole

Tuttavia, Levy sottolinea la necessità di estendere gli editori e l’impegno dell’intera organizzazione alle scuole. Impegno segnato dal successo dell’impresa Mi piace #Ioleggoperché, progetto AIE a sostegno delle biblioteche scolastiche: “Inoltre, la buona esecuzione del libro è accompagnata da una serie di difficoltà in altri campi culturali, ai quali siamo naturalmente vicini. Come abbiamo sempre detto, i consumi culturali crescono insieme, quindi la povertà globale ci preoccupa. io

E finiscila”Questi dati motivano gli editori ad affrontare l’anno 2021, che si preannuncia duro, e speriamo di vedere cultura e lettura supportate da governo e parlamento in Italia perché non c’è ripresa economica senza conoscenza. Quindi scuola, scuola e così via.io

Aggiornamento del supporto per le biblioteche

Un altro aspetto di particolare interesse per le società librarie italiane è il finanziamento delle biblioteche pubbliche per l’acquisto presso le librerie vicine. Il 14 gennaio 2021 l’AIB (Associazione Bibliotecari Italiani), l’AIE e l’ALI hanno chiesto la conferma della mossa con un appello congiunto al governo e al parlamento.

I presidenti Rosa Myello, Ricardo Franco Levy e Paulo Ambrosini vogliono”Dare un seguito a un’attività che ha rivitalizzato la lettura ed è stata apprezzata dai lettori e dall’industria del libro. Basandosi sul successo dell’Italia, questa mossa è stata emulata in molti paesi europei..

Come ricorda il comunicato stampa, sono stati stanziati 30 milioni Biblioteche pubbliche italiane entro il 2020. Una mossa proposta nell’aprile 2020 è stata immediatamente approvata dal governo e dal parlamento.Ha arricchito e reso più efficace un programma virtuoso che sostiene la lettura e i libri in Italia.

Speriamo che le attività pro-lettura continuino anche quest’anno. La decisione di aprire librerie nei centri commerciali sembra andare in questa direzione.

READ  Sia l'italiano Tampere che il Qatar Parshim sono stati incoronati campioni olimpici

Foto: DEZED7 CC 0