Ottobre 27, 2021

DotCycle

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

No, il Consiglio di Stato italiano non vieta le mascherine a scuola

La pagina web di France Sawyer è stata condivisa diverse migliaia di volte da questo fine settimana, con le maschere scolastiche ora vietate in Italia. Affermazione completamente falsa.

Ha scritto l’articolo

Inserito

Aggiornare

Tempo di studiare: 1 minuto.

Questo è un buon esempio di disinformazione. Venerdì 5 febbraio, il sito francese di Sawyer ha pubblicato uno dei suoi articoli: “Italia: bandite le mascherine a scuola, giudice consiglio di stato”. La pagina web è stata condivisa diverse migliaia di volte sui social network, anche da Florian Filippott, leader del partito Les Patriots. Questa pubblicazione arriva con commenti che per lo più affermano di essere italiani “Capito che le mascherine sono pericolose” e “Testimoniare questa fine”. Tutta questa storia ti spiega la verità dalla cella delle bugie, tranne che è per lo più falsa.

La scuola di giustizia italiana ha testato le mascherine e il risultato c’è. L’articolo però non è chiaro, titolo a parte, vale solo per un bambino! Appellato dai suoi genitori citando le sue difficoltà respiratorie, supportato da certificati medici.

Consiglio di Stato, la sua decisione Puoi cercare onlineSi è quindi deciso di esentare questo bambino dall’indossare la mascherina durante le lezioni, ma i giudici italiani non hanno giustificato questa scelta con argomenti scientifici o con i pericoli delle mascherine. Inizialmente hanno sollevato la questione del modulo e le procedure nella revisione del file sono state ritardate. I giudici chiedono che nella classe di questo studente sia inserito un ossimetro, un dispositivo relativamente economico in modo che il bambino possa intervenire ai primi segni di difficoltà respiratoria.

I legali dei genitori hanno riconosciuto sulla stampa italiana che l’ordinanza del Consiglio di Stato non costituirà un precedente, nel senso che non si applica a tutti gli studenti. Chiaramente questo risultato non cambia molto nel protocollo sanitario nelle scuole italiane. Gli studenti delle scuole di età superiore ai sei anni, come in Francia, indossano una maschera durante le lezioni.

READ  Janic Sinner, italiano fuori tiro