Novembre 28, 2021

DotCycle

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

Montpellier Rectec Netios è stato acquistato dall’italiano Namiri

Netheos, fondata nel 2004 a Montpellier, è un fornitore francese di soluzioni di verifica dell’identificazione remota e digitalizzazione del processo di connessione. Regtech fornisce soluzioni contrattuali online attraverso una piattaforma integrata per la verifica dell’identità, la verifica dei documenti di assistenza clienti e la gestione automatizzata dei contratti. Netheos serve principalmente attori in settori regolamentati come servizi finanziari, fintech, assicurazioni e immobili, fornendo un processo affidabile e collaudato che riduce il rischio di frode e soddisfa i requisiti di conformità. La sua soluzione SaaS “Trust and Sign” migliora e protegge i viaggi dei clienti altamente regolamentati forniti da banche e compagnie assicurative nel self-care digitale.

Il gruppo italiano Namirial è un esperto europeo di software e servizi per i digital trust ed è di proprietà di Ambienta, fondo di investimento europeo (dice ” Punta sulla sostenibilità ambientale 2), annuncia l’acquisizione di Netheos.

Sviluppato in Senegalia, Italia nel 2000, Namirial facilita la sua trasformazione digitale fornendo ai propri clienti soluzioni per la gestione delle transazioni digitali: soluzioni contrattuali con i clienti, automazione delle approvazioni, flusso di firme elettroniche, identificazione, autenticazione a più fattori, firma elettronica, consegna elettronica ed elettronica Fattura. Con circa 500 dipendenti, Namirial ha 20 uffici in cinque paesi e annuncia oltre un milione di clienti in tutto il mondo.

Compromesso di portafogli

“L’arrivo di Netios a Namir è pienamente coerente con la nostra piattaforma per i servizi di fiducia digitale e la strategia delle soluzioni. Massimiliano Bellegrini, CEO di Namiriel, annuncia. I nostri clienti nei settori regolamentati, in particolare nei servizi finanziari, hanno espresso il desiderio di vedere le nostre soluzioni integrare le capacità per rilevare e prevenire le frodi. Questa acquisizione ci offre un enorme vantaggio rispetto ad altri fornitori di piattaforme di fiducia digitale. “

Secondo entrambe le società, ” La combinazione delle tecnologie Netios e Namir consentirà alle aziende di soddisfare meglio i requisiti globali per l’accelerazione digitale. .

Oltre all’insieme di tecnologie complementari, i clienti ei partner di entrambe le società beneficeranno di una copertura geografica estesa, Netheos in Europa e Namirial in Francia e nei paesi francofoni.

Siamo particolarmente lieti di unirci a Namirial in Italia, Germania e Sud America, che condividono la nostra ambizione e i nostri valori ambientali, sociali e amministrativi. Annuncia Olivier Détour, fondatore e presidente di Netheos. L’integrazione dei portafogli di prodotti crea la perfetta complementarità per soddisfare le esigenze del mercato, come il nostro impegno comune nel fornire soluzioni white label. Questa acquisizione è una buona notizia per i clienti Netheos: poiché continuano a beneficiare del livello di gestione e delle vendite e delle interazioni tecnologiche, i nostri clienti e partner acquisiranno capacità senza precedenti combinando le tecnologie all’avanguardia del settore delle nostre due società. È necessario sostituire l’altro. “

Un acceleratore

Le Montpelliérain cita ” Netios, una società di diritto francese, rimane lo stesso del suo marchio… Mi sono dedicato di nuovo finanziariamente e la gestione non è cambiata per i 30 dipendenti di Netios. Continueremo a reclutare».

Il fondatore di Netheos ha circondato questa acquisizione: ” Nel mercato della firma elettronica e del trust digitale esistono due generazioni di aziende: in primo luogo, grandi conti, banche, assicurazioni che fanno parte di Netheos, e in secondo luogo il più recente mercato delle piccole e medie imprese. . Per la 1a categoria, questo è complicato perché in altri paesi ci sono già attori locali che lavorano con banche e tutti i principali conti … soprattutto da quando abbiamo iniziato la nostra crescita europea aprendo un ufficio a Barcellona, ​​​​ma avrebbe preso il sopravvento . a lungo. Namir è un acceleratore perché esistono già in molti Paesi europei”.

Finora Namir ha aperto uffici nei paesi in cui vuole affermarsi.

“Prima acquisizione di Netheos”, Olivier sottolinea l’alternativa.