Gennaio 22, 2022

DotCycle

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

“Mi sento un po’ italiano” / Euro 2020 / Quarti / Belgio-Italia / 30 giugno 2021 / SOFOOT.com

Un uomo diviso.

Questo mercoledì, Trice Mertens ha partecipato a una conferenza stampa al campo base dei Red Devils a Tobias, due giorni prima dei tanto attesi quarti di finale Belgio-Italia agli Europei. Immagine di Napoli (34 anni), che non è stato davvero nel suo piatto dall’inizio del torneo, si prepara a godersi un incontro molto migliore dopo Euro 2016. “Sarebbe bello per me giocare contro l’Italia, Lui ha acconsetito. Conosco i giocatori e vivo lì da otto anni. Mi sento un po’ italiana, a volte gestico con le mani proprio come loro. Il Napoli mi rende molto felice. ”

Mertens, che ha raggiunto 101 presenze nel test contro il Portogallo, ha anche elogiato i suoi futuri avversari: “La squadra italiana sta giocando un buon calcio e tutta la squadra è in buona forma in questo sistema. Si sviluppa nella speranza. Con questa brillante combinazione di gioventù ed esperienza, capisco chi dice che questa è la squadra che ha giocato meglio, la favorita. ”

Il soprannome “Ziro” troverà il suo “nome” e il suo compagno di squadra di club Lorenzo Inzain e il suo migliore amico Jorgenho. Garanzia emotiva.

  • Godere 200€ di bonus su Winamax Durante l’Euro. Deposita € 100 e scommetti con 300 !
    AL

  • READ  Morte dell'ambasciatore italiano nella Repubblica Democratica del Congo: per quanto ne sappiamo