Novembre 28, 2021

DotCycle

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

L’italiano Robinson Crusoe saluta la sua isola

L’81enne, soprannominato l’italiano Robinson, ha vissuto da solo per trent’anni su un’isola al largo della Sardegna.

“Rinuncio a combattere”: dopo tre decenni su una piccola isola tra la Corsica e la Sardegna, Moro Morandi, 81 anni, ha rinunciato al piccolo paradiso di essere l’unico abitante, stanco delle minacce di sfratto, riferisce Difensore.

Pudelli ha scoperto l’isola nel 1989 dopo che Mauro ha danneggiato il suo catamarano. Costretto a fare una sosta sulla strada per il Sud Pacifico per un lungo viaggio, si innamorò di quest’isola con le sue spiagge di sabbia rosa. Inoltre, ha incontrato per caso la guardia del luogo in cui ha annunciato il suo ritiro perché il destino era fortemente simile. Immediatamente, il 50enne marinaio dell’epoca decise di mollare tutta la sua casa, la sua barca ei piani per i viaggi migliori: gettò l’ancora a Pudelli e si stabilì nella casa del vecchio. Bunker della seconda guerra mondiale.

Leggi anche:Per 20 anni, questo Robinson Crusoe ha vissuto lontano dalla civiltà

Da solo, si è immerso in una tranquilla conversazione con i paesaggi e la fauna dell’isola, in cui conosceva ogni pietra e ogni albero. Per molti anni il Robinson Crusoe italiano mantenne il suo piccolo regno con molta cura e di tanto in tanto trascorreva dei giorni felici accogliendo alcuni alpinisti che un giorno vi si recavano. I turisti non sono autorizzati a soggiornarvi ma per non danneggiare il suo fragilissimo ecosistema possono percorrerlo in un percorso ben segnalato.

Ma dietro le quinte, l’isola ha subito molti squilibri e passaggi di proprietà … Nel 2013, una società di proprietà di Fudelli è fallita e ha venduto l’isola a un ricco uomo d’affari neozelandese, Michael Hart. Consenti a Mauro Morandi di continuare a viverci e di mantenere i locali. Purtroppo, nel 2016, il tribunale ha stabilito che un’isola dovrebbe tornare allo Stato italiano, che vuole diventare un “hub ambientale”.

READ  Arrestato in Brasile un capomafia italiano latitante dal 2019

Da allora, Robinson ha dovuto dire addio alla sua tranquillità: per 5 anni le autorità locali gli hanno notificato diversi ordini di sgombero, sostenendo che avrebbe trasferito senza autorizzazione il bunker dove abita. Stanco di questo conflitto, nonostante il sostegno di molti italiani che condannano uno scandalo sui social network, il vecchio ha deciso di cancellare il dolore: “Non ho parole, inizierà la distruzione di questo paradiso” scrive l’amante dell’isola La pagina Facebook di Moro Morandi Un altro perde le staffe: “Non riesco a immaginare Pudelli senza la protezione di Moro. Devi resistere!”

Ma la principale parte interessata non ha più l’energia. A fine mese lascerà la sua amata isola e si trasferirà in un appartamento nella vicina La Madeleine: “Abiterò un po’ lontano dalla grande città dove andrò a fare grandi acquisti”. Conclude con il cuore pesante ma con un filosofo: “In fondo, la mia vita non cambia più di tanto. Avrei sempre visto l’oceano. “

Qualsiasi allevamento è vietato