Gennaio 22, 2022

DotCycle

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

L’italiano ha fatto causa per aver ricevuto lo stipendio quando non lavorava da 15 anni

Un italiano è stato perseguito per aver continuato a percepire lo stipendio per 15 anni senza recarsi sul posto di lavoro.

La stampa italiana lo ha definito il “Re degli assenti”. Un dipendente di un ospedale pubblico italiano è stato pagato per 15 anni senza andare a lavorare, secondo quanto riportato mercoledì dal quotidiano britannico. Difensore.

L’uomo, che ora ha 67 anni, (si trova a Cadenzaro, Calabria) non si è recato al Bugleys Ciacio Hospital, dove lavora dall’inizio del 2005. Eppure ha continuato a ricevere una paga per tutto il suo lavoro. Anni, un totale di 538.000 euro, denuncia oggi la polizia.

Minaccia al direttore dell’ospedale

Secondo il quotidiano britannico, la persona è ora sospettata di “abuso di potere”, “cattiva estorsione” e “falso”. Tutti e sei i funzionari dell’ospedale sono indagati e si sospetta che abbia disposto il mancato pagamento.

Nel 2005 l’uomo avrebbe minacciato il direttore della società per impedirgli di sporgere denuncia disciplinare per la sua mancata comparizione. Questo manager in seguito è andato in pensione e l’assenza dal lavoro di questo dipendente non è mai stata isolata: la polizia non ha denunciato gli eredi di questo direttore o il dipartimento delle risorse umane dell’azienda.

Gli investigatori sono stati in grado di raccogliere prove della sua assenza attraverso i registri delle presenze dei dipendenti, le testimonianze dei suoi colleghi e le buste paga.

Nel 2016, il governo italiano ha inasprito la legislazione in materia di lavoro dopo che diverse indagini di polizia ad alto livello hanno rivelato l’entità dell’assenteismo nel settore pubblico.

Jean Blunt Reporter BFMTV

READ  Petrucci si è pentito di aver salutato il popolo italiano