Dicembre 9, 2021

DotCycle

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

L’incidente italiano solleva interrogativi in ​​Francia

Colloquio

È stato il peggior incidente in funivia in Europa in quasi 20 anni. La cabina della funivia è crollata, uccidendo 14 persone, compresi cinque israeliani, sono rimasti gravemente feriti domenica a Strasa, una località balneare sulle rive del lago Magiur nel nord Italia. Secondo i primi elementi delle indagini, l’incidente sarebbe stato causato da un cavo rotto. La cabina è poi caduta per circa 15 metri e poi è rotolata giù per una parte del pendio prima di scontrarsi con un albero. Ma dovremmo temere un incidente come questo in Francia? Laurent Ranad, rappresentante generale di Syndicate des Cable Cars de France, ha risposto lunedì 1 a mezzogiorno in Europa.

Controlla i cavi ogni 3-5 anni

Al momento dell’incidente, la funivia, che trasportava 35 persone, trasportava solo 15 passeggeri. La tesi sul carico elevato è quindi respinta. “Non sappiamo cosa sia successo oggi in Italia e se sia necessario prendere in considerazione misure di controllo in altri Paesi. Generalmente i controlli avvengono entro un certo numero di ore o un certo periodo di tempo, ad esempio i cavi dopo 3-5 anni “, spiega Laurent Ranad.

Non si conoscono ancora le cause esatte dello schianto in Italia. “La gondola stava per raggiungere il motore. Tuttavia, a un certo punto ha cominciato a ritirarsi. Al ritorno la gondola ha urtato il traliccio”, ha detto il sindaco di Stressa Marcella Severino.

Nel 1999, 20 persone sono state uccise quando una funivia si è schiantata in Francia

Nel 1999, 20 persone sono state uccise quando una funivia è caduta dall’Osservatorio Astronomico Big de Pure nelle Hoods-Alps, in Francia. La causa diretta dell’incidente è stata la mancanza di un sistema. Rivelati gravi difetti nei freni e nelle condizioni di applicazione. Quindi nessun paese è esente da una tragedia.

READ  Al via il tradizionale mercato italiano ora a Castellsarrasin

“Skylift è monitorato da vicino nei paesi della curva alpina. L’incidente che ha colpito l’Italia è stato terribile. Dobbiamo mostrare grande umiltà. Bisogna fare di tutto per evitare questo tipo di incidenti”, conclude Laurent Ranad.