Luglio 1, 2022

DotCycle

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

Italiano naturale, Rafael Doloi può giocare l’Europeo con la Squadra Azzurra

Se l’epidemia di Govt-19 è pronta a lasciarci in pace, ci qualificheremo per gli Europei e la Copa America quest’estate. Rafael Doloi, difensore brasiliano dell’Atlanta Bergamo, non può escludere la partecipazione all’euro.

Rafael Doloi è diventato italiano dopo aver trascorso sette anni in territorio italiano. Doloi è arrivato in Italia nel gennaio 2014 dal San Paolo in prestito di sei mesi all’AS Roma. Nell’agosto 2015 si è trasferito ad Atlanta, dopodiché è rimasto fedele al suo innegabile proprietario, Dee.

La naturalizzazione di Doloin non è passata inosservata in Italia. Il difensore è molto popolare con il Ct dell’Italia Roberto Mancini, che potrebbe portarlo agli Europei nonostante la forte concorrenza di Azerbi, Pastani, Bonucci, Siellini e Ambrosio.

Rafael Doloi, 30 anni, non ha mai giocato nel Celis, ma ha giocato 19 partite con l’Under 20 del Brasile. In particolare ha vinto il Campionato CONMEBOL Under 20 2009. Nonostante la sua partecipazione a questi due tornei, Doyley si è qualificato con l’Italia grazie alle nuove regole FIFA, che consentono cambi di selezione più flessibili.

L’articolo continua qui sotto

Raphael Doloi Brasile

Se cambierà la sua maglia dell’Ariverte in una bluastra, Rafael Doloi perpetuerà la tradizione dell’Oriente, questi sudamericani sono di origine italiana e giocheranno per squadora asura come Omar Chivory, Mauro Comoronesi, Amouri, Diego Motta.

Non resta che attendere la prossima lista di Roberto Mancini. Arriva tra poche settimane, con l’Italia che gioca tre partite a marzo: contro Irlanda del Nord, Bulgaria e Lituania.

READ  Incredibile estate del gioco italiano, una parentesi semplice e seducente?