Settembre 16, 2021

DotCycle

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

Incoronazione italiana, sorpresa danese: 5 cose da ricordare da questo euro

Qual è l’effetto di questo Euro 2020? Ecco 5 cose da ricordare della partita vinta dall’Italia.

Questo è tutto! Dopo un mese di gare, il Campionato Europeo per Nazioni è terminato. Quindi è il momento di fare il punto. Per la seconda volta nella sua storia, l’Italia ha vinto il trofeo. 53 anni dopo aver vinto il torneo per l’ultima volta nel 1968. L’euro, posticipato di un anno a causa di una crisi sanitaria, era in mostra in tutta Europa. Molti giocatori e squadre hanno creato sorpresa. Altri apprezzano lo status delle grandi auto. Ritorna 5 cose da ricordare da questo Euro pieno di colpi di scena.

Italia, regina d’Europa

53 anni dopo, l’Italia torna sul tetto d’Europa. Dopo aver perso le finali nelle edizioni 2000 e 2012, Squadron Azurra è finalmente tornato a vincere sul podio. Gli italiani hanno battuto l’Inghilterra nella finale di Wembley Lawn (1-1, tab. 3-2). Grande prestazione per una selezione che non ha giocato l’ultimo Mondiale e non è prevista la fase finale di questo torneo.

Donarumma MVP

Nel complesso, Gianluigi Donorumma è stato nominato Player of the Match di Euro 2020. È il terzo portiere pluripremiato nella storia del torneo, dopo Dino Soff nel 1968 e Peter Schmidt nel 1992. Il giocatore italiano per tutta la partita, ma con due tiri in finale, “Gigio” ha battuto il francese Antoine Griezmann vincendo l’edizione 2016.

Ronaldo è il capocannoniere

Ufficialmente, il capocannoniere di questo Euro 2020 è Cristiano Ronaldo. L’attaccante portoghese ha segnato tanti gol quanti Patrick Schick (5 gol), ma è in vantaggio sugli stadi perché realizza un assist a differenza dell’avversario ceco. Ma l’attaccante del Bayern Leverkusen può sempre dire a se stesso che quando è entrato in Repubblica Ceca ha segnato uno dei gol più belli della partita contro la Scozia, dalla distanza di 50 yard.

Den Il sentiero sublime della Danimarca

Che gara di ballo! Dopo che Christian Eriksen è rimasto scioccato all’inizio della partita, i danesi si sono elevati per il loro regista. Poco qualificato per il 16 ° turno dopo aver perso le prime due partite, la Danimarca è stata eliminata dalla partita. Prima di perdere in semifinale contro i Tre Leoni dopo un match indeciso tra Galles e Repubblica Ceca.

READ  È morto lo scrittore italiano Antonio Benachi

Giocando a un gioco che si è trasformato in attacco, gli alleati di Simon Khajer hanno affascinato il vecchio continente. Se non riescono ad arrivare alla fine, una semifinale è una buona conclusione per i danesi, che non hanno raggiunto questa fase della competizione dalla vittoria nel 1992.

Squadra francese deludente

La squadra francese, annunciata come la grande opzione del torneo, è rimasta delusa. I Blues hanno sorpreso al 16° turno contro una valorosa squadra svizzera. Primi nel loro girone composto da Portogallo, Germania e Ungheria, gli uomini di Didier Deschamps non sono riusciti a soddisfare le aspettative del pubblico vario. È stata una grande delusione per i francesi che si sono visti avanzare ulteriormente nella competizione, ma soprattutto una delle migliori squadre sulla carta.

Leggi anche:
Donarumma, Sterling, Ronaldo: squadra europea regolare
I primi 5 giocatori d’Italia in Euro
L’Italia ha vinto l’euro… e milioni di euro!