Novembre 27, 2022

DotCycle

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

In Italia un funzionario eletto ha ucciso qualcuno a seguito di un litigio

Un funzionario italiano a Vogora (Lombardia), un aiutante della sicurezza municipale, ha ucciso a colpi di arma da fuoco il Marocco durante uno scontro in una pubblica piazza martedì sera, 20 luglio, ha detto il leader del suo partito Matteo. Salvini.

Massimo Adriatic, ex comandante di polizia scelto da La Ligu, è stato posto agli arresti domiciliari sotto controllo giudiziario e ha iniziato a perseguire il caso, citando fonti vicine alle indagini, secondo l’agenzia Ansa. La vittima era un uomo marocchino di 39 anni che è stato colpito al petto.

Secondo i giornali locali, l’intervento del funzionario comunale eletto avrebbe molestato una donna fuori da un negozio di liquori a Vogera, vicino a Padova. Dopo che quest’ultima ha chiamato la polizia, l’uomo ha iniziato a spingerlo via. Il borseggiatore, che impugnava una pistola, dice che un colpo è esploso quando è caduto a terra.

A Matteo Salvini, ex ministro dell’Interno, Massimo Adriatic”Vittima di un attacco“E giocato”Per autodifesa. ⁇Per sbaglio ha risposto con un colpo, che purtroppo ha ucciso uno straniero“, ha detto in un video pubblicato sulla sua pagina Facebook.

Il senatore democratico (centrosinistra) Alan Ferrari, eletto dalla regione, ha subito esortato Matteo Salvini a condannare i fatti. “In un paese civile e democratico, un coniuge non spara a una persona“, ha stimato.

READ  Stati Uniti - A New York un uomo accoltella passanti e uccide italiani

Guarda anche – Attacchi, minacce o insulti contro funzionari eletti sono triplicati in un anno