Dicembre 9, 2021

DotCycle

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

Il sacerdote italiano abbandona il sacerdozio per amore di una chiesa

Postato su:

Un pastore della diocesi di Dodi in Umbria, parte dell’Italia centrale, ha annunciato al termine della chiesa che avrebbe rinunciato al suo albero a causa del suo amore per una chiesa per i suoi fedeli. Questo sacerdote, ordinato nel 2012, è maturato molto prima che fosse reso pubblico.

Con il nostro corrispondente a Roma, Anne Le Nir

Erano sposati e avevano molti figli… Così potrebbe andare la storia di don Ricardo Secobeli. Ha concluso la sua ultima domenica parlando davanti alla chiesa della Chiesa di San Felice nel borgo di Massa Martana: ” Il mio cuore è innamorato e voglio provare a vivere questo amore .

Per annunciare di aver appeso al chiodo il suo albero, don Ricardo, un bell’uomo bruno di 42 anni, è stato accompagnato dal vescovo Gualdeiro Sigismondi di Todi, che lo ha salutato e gli ha spiegato che era laico. Cominciato

Don Ricardo in seguito ha chiarito di aver incontrato un giovane uomo di chiesa di nome Laura quattro anni fa. Ma non ha mai tradito i suoi doveri di fedele. Da allora l’ex sacerdote si è rifugiato con la fidanzata e i genitori per evitare di essere aggredito dai paparazzi. Secondo la Società Romana di Vogeshio, in Italia ci sono almeno 5.000 preti cattolici precedentemente sposati.

READ  Lusso: un mercato italiano in completo restauro