Gennaio 22, 2022

DotCycle

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

Il “Robinson Crusoe italiano” è sull’isola deserta da più di 30 anni

Ha deciso di “dare”. Dopo aver trascorso più di trent’anni da solo su un’isola deserta e numerose minacce di evacuazione, Mauro Morandi, 81 anni, noto come il “Robinson Crusoe italiano”, si trasferisce alla fine del mese.

Su Facebook, l’Ottuagenario ha dichiarato domenica di essere stanco di combattere “vent’anni” contro chi voleva deportarlo dalla “sua” isola italiana di Pudelli, situata tra la Sardegna. Corsica. Nel 1989, dopo che il suo catamarano affondò in mare diretto nel Pacifico meridionale, l’uomo arrivò per caso. Non ha mai lasciato e ha cambiato custode dopo il pensionamento.

Dal 2014, richieste delle autorità italiane per liberare questo piccolo pezzo di terra di meno di 2 km2 – accessibile Turisti In barca – sta diventando sempre più urgente. Quell’anno, il Parco Nazionale dell’Arcipelago della Maddalena, situato a Pudelli, ha assunto l’amministrazione dell’isola, con l’intenzione di recuperare l’edificio in cui risiede Mauro Morandi come parte di un piano di lottizzazione.

È straziante, quindi, che l’anziano modenese, nel centro Italia, si stabilisca in un piccolo appartamento a Madeleine, l’isola più grande dell’arcipelago. “Spero che qualcuno (Pudelli) possa proteggere anche me”, ha detto Difensore. Su Facebook, molti dei suoi sostenitori – già sulla scia di numerose petizioni in passato in cerca di manutenzione sull’isola Mauro Morandi – hanno espresso la loro frustrazione domenica, con alcuni che hanno invitato l’arcipelago a “ribellarsi” ai residenti di altre isole. “Lei è ok.

READ  Un negozio di alimentari e ristorazione italiano apre a Cherbourg