Gennaio 23, 2022

DotCycle

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

Il Monte Bianco sul versante italiano, al culmine della Dolce Vita

La vista sulla valle di Chamonix e sui ghiacciai del Monte Bianco è nota. Ma sul versante italiano del massiccio più alto dell’Europa occidentale, cosa nasconde l’altro versante? Per l’Italia, osate andare a San Bernardo, una località al centro della Valle d’Asta o il comprensorio sciistico franco-italiano condiviso tra La Rosier e La Tuile. Il vita piacevole Nevicare.


Piazza Chanoux © Valle d’Aosta Turismo ad Aosta

La Valle d’Asta si estende da Gormaur alla Piana di Bo sul versante meridionale del Monte Bianco in Italia. È attraversato dalle acque della Dora Baldia, da cui sono scolpite 14 valli laterali, ghiacciai e torrenti. La sua posizione al crocevia delle Alpi Occidentali ne ha fatto uno spazio aperto a molte influenze culturali.

Il francese è parlato in quasi tutte le case qui, una tradizione preistorica che collegava la Valle d’Asta alla Savoia. Nel 1948, la Valle d’Asta negoziò l’annessione dell’Italia post-Mussolini, riconoscendo due lingue ufficiali, francese e italiano, negoziando uno statuto regionale autonomo. Ancora oggi il francese viene insegnato in un sistema educativo bilingue a tutti i livelli. Valdôtain francoprovenzale (inserito nell’Atlante UNESCO), ma anche “titsch” a Gressoney e “töitschu” a Issime sono parlati dai locali. Questa croce culturale ha dato i natali a uno degli scrittori più importanti di questo momento: Paulo Cognetti. Originario della Valle d’Asta, è autore di numerosi successi, tra cui il romanzo vincitore del Mudicis étranger Award del 2017 Huit Montagnes in Francia. Nei suoi libri la Val d’Aosta racconta i misteri degli alpinisti e la sua bellezza. Posizione. Situata a Hellproner Point a 3.466 metri, Laufeldrinelli è la libreria più alta del mondo. È accessibile tramite Skyway Monte Bianco ed è aperto tutti i giorni durante la stagione.

www.lovevda.it/fr – Informazioni sciistiche in Valle d’Asta: http://www.skilife.ski/fr


Skyway di notte © Aosta Valley Tourisme

Da Courmayeur, Skyway, la gioielleria tecnologica del Massiccio del Monte Bianco, ti permette di raggiungere i 3.466 metri in 18 minuti da Pointe Helbronner! Questa è la controparte italiana di Aiguille du Midi. Le sale circolari e trasparenti offrono una vista a 360 gradi sulle cime innevate, per non perdersi nessuno dei magnifici scorci. All’arrivo, la magia della terrazza panoramica continua con viste spettacolari su Monte Bianco, Monte Rosa, Cervino, Gran Paradiso e Grand Combine. Una volta sopra molti interessi si aprono al pubblico. Skyhow, un ampio spazio vetrato, display a cristalli e molteplici schermi multimediali che raccontano la storia del luogo, consentono un arrivo attivo e veloce. Puoi anche pranzare sopra. Il Ristorante Pavillon rinnova la sua offerta proponendo Alpine Buffet. Ognuno crea il proprio menù esplorando diversi progetti innovativi, ma sempre fedeli ai tradizionali consigli culinari della Valle d’Asta. Non c’è niente da invidiare nel menu di sistema. Le vetrate offrono una vista mozzafiato sui ripidi pendii del Monte Bianco. Pointe Helbronner è anche il punto di partenza per numerose piste da sci o lunghe discese, oltre a sentieri di montagna per raggiungere il ghiacciaio del Toula e la famosa Vallee Blanche.

READ  Dopo la tragedia di Genova, il governo italiano riprende il controllo delle autostrade

www.montebianco.com


Pista di Champoluc © Enrico Romanzi

Per gli appassionati di sci alpino, la Valle d’Asta offre cinque grandi comprensori sciistici e piste di almeno 800 km.

19 stazioni. Il dislivello – in media 2.100 metri – garantisce l’innevamento per tutta la stagione. Raggiungibile dall’Italia tramite il Traforo del Monte Bianco, uno dei comprensori sciistici più belli del comprensorio del San Bernardo. È diviso tra la località italiana La Tuile e la vicina francese La Rosier. Andiamo con gli sci al confine franco-italiano. Tra le piste del colle del Petit-Saint-Bernard, l’Espace San Bernardo offre un totale di 85 piste e 39 skilift, tutti accessibili tramite uno skypass internazionale.

Sul versante di La Rosière, località francese accessibile in Savoia via Borg-Saint-Maurice, dall’inverno 2018 è stato aperto un nuovo porto: Mont Valaisan. Questo investimento di 15 milioni di euro situato nella parte francese del dominio ha ricevuto 6 piste rosse e 1 pista nera con una pendenza estrema del 74%. In zona San Bernardo è disponibile per un giorno un pass pedonale “illimitato” che permette di accedere a un massimo di 5 impianti di risalita sia in salita che in discesa. I vacanzieri possono godere della vista del Monte Bianco e del Passo del Petit-Saint-Bernard a 2.400 metri di altitudine.

Apertura: dal 27 novembre 2021 al 18 aprile 2022 – courmayeurmontblanc.skiperformance.com/fr www.lathuile.it


Mercatino di Natale di Aosta © Aosta Valley Tourisme

Dal 20 novembre al 6 gennaio una cinquantina di stanze in legno saranno allestite nel centro storico della città di Asta, capoluogo della valle, e al centro delle rovine romane, che si accendono dei colori del Natale. Durante il tradizionale mercatino di Natale il teatro romano, i palazzi e le strade acciottolate del centro della città di Asta si trasformano in un vero e proprio borgo di montagna.

READ  La mafia italiana è scappata grazie a Google Maps

In questo luogo unico e insolito, nel parco archeologico del Teatro Romano di Asta, tutti troveranno tante sorprese. In esposizione: Deliziose specialità locali, vini, prodotti enogastronomici, dolci e pasticceria, ma anche arti manuali, antiquariato, artigianato (prodotti artigianali in ceramica e legno, antiquariato, abbigliamento e accessori. Lana e feltro cotti, juta, merletti, addobbi natalizi …). In generale, la città di Asta merita una deviazione. Cinque secoli di epoca romana hanno lasciato tracce. Questa città imperiale conserva l’impianto urbanistico romano ancora riconoscibile dell’ingresso alle Alpi, delle sue mura di cinta e dei suoi edifici più importanti. Asta si trova al centro della valle omonima ad un’altitudine di 580 metri.

Ufficio del Turismo di Aosta – Piazza Chanoux, Aosta – tel. +39 0165 300 366 – www.lovevda.it/fr


© Marco Spatro

Come arrivare là?

ங்களுக்கு 3 ore di macchina da Lione alle stazioni di Courmayeur e La Tuile. Unisciti alla Valle d’Asta attraverso il Tunnel del Monte Bianco. La stazione di La Rosier è raggiungibile in auto (2 ore 30) o in treno tra Lione e Borg-Saint-Maurice, da dove una navetta porta alla stazione.

Dove alloggiare

A Courmayeur, Affittacamere L’Abri des Amis https://www.labridesamis.it

Soggiorna alla Dolce Vita La Rosier. Sky pass per due notti in hotel e due giorni dalle 11 280 a persona, dall’11 dicembre al 10 aprile. Informazioni presso l’Ufficio del Turismo di La Rosière. Telefono. : 04 79 06 80 51


Dove mangiare?

B La Brenva, ristorante gourmet, 373, rue des Eucherts, 73700 La Rosière. Telefono. : 04 12 04 16 73

நவீன Café Quinson, Modern Foods a Morgex, Piazza Principe Tomaso 10, 11017 Morgex tel. : +39 0165 809499 – Email: info@cafequinson.it

READ  Il presidente italiano a Parigi per suggellare la riconciliazione dei due Paesi

Eventi

Carnevale di Ros La Rosière, martedì 1 marzo 2022 dalle 11:00 alle 18:30.

Il sentiero bianco di La Rosier, 4 febbraio alle 18:00 In programma: percorso di 5 km (280 mT+), percorso di 10 km (500 mT+). Post in: https://www.billetweb.fr/trail-blanc-de-la-rosiere&src=agenda

சந்தை Mercatino di Natale ad Asta (Italia), dal 20 novembre 2021 al 6 gennaio 2022, Sito Archeologico del Teatro Romano e Arco di Augusto.

• Fiera Milénaire di St-Ours, Aosta (Italia) 30 e 31 gennaio 2022. 1021a edizione al Centro Storico di Aosta, 1000 artigiani ed espositori.