Ottobre 27, 2021

DotCycle

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

Gli italiani sono stati arrestati a Londra con l’accusa di frode da parte del Vaticano e di Roma

L’uomo d’affari italiano Gianluigi Dorsey, accusato dal Vaticano e dall’Italia con l’accusa di vari reati finanziari, è stato arrestato martedì (11 maggio) a Londra, secondo fonti giudiziarie.

Il 42enne, arrestato dalla polizia, è comparso davanti al tribunale di Westminster.Bonifico bancario emesso dall’Italia, Ha detto un funzionario del tribunale. “È stato tenuto in custodia cautelare fino al 18 maggioGianluigi Dorsey, arrestato su richiesta di un giudice italiano con l’accusa di evasione fiscale e riciclaggio di denaro, ha già lavorato come intermediario in Vaticano durante l’acquisto di un immobile opaco a Londra e nel 2020. Caso arrestato

Il Vaticano ha chiesto alle autorità italiane cooperazione giudiziaria, accusando Gianluigi Dorsey di aver guadagnato illegalmente 15 milioni di euro in un caso in cui ha agito da intermediario, secondo un comunicato stampa diffuso dalla polizia italiana un mese fa. L’inchiesta italiana mostra”Una parte di tale importo (மில்லியன் 15 milioni) è stata ceduta a due società italiane di proprietà di un imprenditore italiano e utilizzata per acquistare azioni di società quotate alla Borsa Italiana per oltre 4,5 milioni di euro.“, Secondo questo comunicato stampa. Questi acquisti glielo hanno permesso.”Guadagna oltre 50 750.000 in pochi mesi e salda il debito di 70 670.000 delle sue altre due società“, Secondo la stessa fonte.

Tra il 2014 e il 2018, la polizia vaticana ha effettuato un breve arresto nel giugno 2020 nell’ambito di un’indagine più pubblicizzata sugli accordi finanziari opachi utilizzati per l’acquisto in due fasi di un edificio di lusso situato nel quartiere di alta qualità di Chelsea. Nel cuore della capitale britannica. Secondo la versione dell’inchiesta diffusa dal Porto Vaticano, Gianluigi Dorsey si sarebbe riservato fraudolentemente il diritto di voto a una società che controlla l’edificio. Avrebbe chiesto una grossa somma di denaro alla Santa Sede per rinunciare agli stessi diritti che è riuscito nella primavera del 2019 a ricevere 15 milioni di euro.

READ  Ciclismo - Pascal Richard completa il suo viaggio in Italia