Dicembre 8, 2022

DotCycle

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

Giorgio Parisi, teorico italiano premio Nobel

Il Premio Nobel per la Fisica premia il lavoro sui cambiamenti climatici. Tra i tre vincitori c’è l’italiano Giorgio Parisi, teorico degli eventi irregolari.

Il 2021 è stato confermato come l’anno dell’incoronazione italiana. Poi Il gioco vince, l’Italia è sul palco del Nobel. Martedì 5 ottobre è stato assegnato il Premio Nobel per la Fisica 2021 a due vecchi esperti, al 50% sul tema del riscaldamento globale, l’americano-giapponese Cygro Manabe e il tedesco Glass Hasselmann, e l’altra metà scienziato italiano Giorgio Parisi. , Un teorico eletto.

Una cerimonia di incoronazione per la vita di un fisico italiano

A lui va il Premio Nobel per lo studio dei fenomeni irregolari, e in particolare “per l’individuazione di correlazioni di disordine e fluttuazioni nei sistemi corporei dall’atomo alla dimensione planetaria”, nota il tribunale arbitrale. In altre parole, lo scienziato italiano ha aiutato a comprendere sistemi complessi come il clima.

Ma questo fu il culmine della carriera del fisico romano 73enne, oggi eminente teorico dell’Università di Sabinza e capo dell’Accademia, uno dei più antichi istituti scientifici d’Europa. 1600, al tempo di Galileo.
Dallo studio delle particelle elementari all’inizio della sua carriera nel 1970, al suo lavoro sul “spin glass” (un piccolo numero di impurità magnetiche formate dalle leghe che si formano casualmente in una miscela), l’italiano ha sviluppato molti fondamenti. Contributo a molte aree della fisica moderna.

I tre vincitori si divideranno 10 milioni di corone svedesi, metà delle quali andrà a Giorgio Paris. Gli altri due sono stati premiati “per la loro modellazione fisica del clima terrestre, per la misurazione della sua variabilità e per la previsione affidabile del riscaldamento globale”, ha affermato il panel.

READ  I 10 migliori album jazz italiani

Il Premio Nobel per la Fisica è stato assegnato l’ultima volta a un italiano nel 1984 da Carlo Rubia.