Settembre 23, 2021

DotCycle

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

Emozione a Tokyo, il nuovo re dei 100 metri italiani Jacobs

Gli atleti della Transilvania hanno felicemente vinto l’oro nel salto in alto … 100 metri.

Ambasciatore speciale a Tokyo

I periodi successivi a un lungo regno spesso danno vita a una camera di equilibrio in cui le ambizioni liberate si scontrano, dando espressione a molte ambizioni e rivelando sorprese sorprendenti. L’ombra di Usain Bolt a Tokyo domenica era completamente imprevedibile nei 100 metri.

Uno dei favoriti, l’americano Trevon Bromel, è passato alle semifinali (3e 10” della sua serie). Il cinese Xu Jintian ha battuto il record asiatico in 9’83. L’italiano Lamond Marcel Jacobs ha stabilito un nuovo record europeo (9”84). Se non c’era elettricità nell’aria al momento dello starter, c’era grande incertezza su chi potesse raggiungere il palco.

Primo Santo europeo dopo il 1992

L’italiano Lamond Marcel Jacobs è arrivato secondo in 30a, 60m, dai volumi di apertura, ma senza fiamme ma senza strappi, a 9’80 (nuovo record europeo), l’americano Fred Kerley (9”84) e il canadese Andre de Cross (9′ ’89). I 100 metri britannici alle Olimpiadi dopo Lindford Christie nel 1992.

Il Qatar condivide il titolo nel salto in alto con il Qatar Mudass Essa Parsim (2,37 m), pochi minuti dopo l’incoronazione del compagno Gianmarco Tambery. L’Italia si è goduta un quarto d’ora di dolce follia…

Guarda anche – “Sono felice”, ha detto Florent Mano, 50 metri. Dice dopo aver vinto la medaglia d’argento.

READ  Il record della barca italiana che ha vinto la medaglia nonostante il rover favorevole al Covit-19 nella stessa mattinata