Settembre 16, 2021

DotCycle

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

El Caderton detiene la maggioranza di Etro . italiana

El Caterton, un fondo di private equity co-fondato con la società di lusso LVMH, acquisterà una quota del 60% nel gruppo italiano di lusso Etro, hanno detto domenica due fonti che hanno familiarità con la questione.

Tario Cadellani

L’operazione pone Etro a circa 500 metri, fonti confermano informazioni dai giornali italiani. Repubblica E 24 ore al sole. Etro vanta 140 punti vendita in 58 paesi nel mondo, in boutique e grandi magazzini.

In un comunicato, Etro ha confermato che acquisirà una quota di controllo in L. Catterton, mentre la famiglia Etro manterrà una quota di minoranza. Il comunicato stampa non quantifica questi investimenti né fornisce dettagli finanziari del processo.

Jerome Eto’o, che ha fondato il gruppo nel 1968, diventerà presidente e la transazione dovrebbe essere completata entro la fine di quest’anno, afferma il rapporto. “Io e la mia famiglia siamo molto orgogliosi di aver affermato Etro come un forte marchio di lusso che risuona con i consumatori di tutto il mondo”, ha affermato il fondatore e presidente. “L. sta rafforzando la sua posizione nel prossimo capitolo del suo sviluppo e nelle case di lusso sostenibili. Siamo lieti di lavorare con il team di L. Catterns per offrire loro una conoscenza approfondita del genere della moda e una comprovata esperienza nel supporto. Crescita internazionale di marchi unici, aiutando così Etro a raggiungere nuove vette.” “

Sfilata Etro Primavera Uomo (Estate 2022 – Etro

Marchio milanese noto per il suo design popolare Paisley Solitamente vengono utilizzati i suoi tessuti preziosi. Prima dell’epidemia, ha registrato un fatturato di 4 284,98 milioni nel 2019 con un reddito operativo totale (EBITDA) di 15 15,7 milioni, secondo i dati diffusi da Pompeo.

READ  Quadan riceve il 25% del capitale di b.kolormakeup & skincare italiano

La società è stata ristrutturata negli ultimi anni e ha invitato i servizi dell’ex CEO di Valentino Stefano Chassis come consulente per rilanciare la casa nel settembre 2020.

LVMH e L. Cattern non sono stati immediatamente disponibili per un commento. Ad aprile, una fonte ha riferito a Reuters che il gruppo del lusso con sede a Milano stava studiando un marchio interessato da L’Garterton, una società di investimento nata da una partnership tra Caderton, LVMH e Bernard Arnold.

I quattro figli di Gerolamo, Ipolito, Jacobo, Keane e Veronica, che rappresentano la seconda generazione attiva nelle società, saranno azionisti con il 40% del capitale e deterranno gli immobili di Etro. Negozi gestiti direttamente, ha detto una delle fonti.

L. Catterton gestisce asset per un valore di circa $ 30 miliardi in tutto il mondo e recentemente ha preso il controllo del produttore di scarpe tedesco Birkenstock. LVMH, che possiede diversi marchi italiani, tra cui il gioielliere Bulgaria, ha recentemente aumentato la propria partecipazione nel produttore di scarpe italiano Dots al 10% ad aprile.

Con Reuters

Tutti i diritti di riproduzione e rappresentazione sono protetti.
© 2021 FashionNetwork.com