Settembre 16, 2021

DotCycle

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

È morto lo scrittore italiano Antonio Benachi

Il quotidiano italiano annuncia che lo scrittore Antonio Benachi è morto martedì 2 agosto all’età di 71 anni. Repubblica.

Nato a Latina (Italia) nel 1950, Antonio Benachi ha lavorato per 35 anni presso lo stabilimento Alcatel Cavi. Negli anni ’80, durante il periodo di disoccupazione tecnica, si laurea in lettere. L’autore ha pubblicato il suo primo romanzo, MammoottyNel 1994 al Doncelli. Durante la sua carriera, ha scritto una dozzina di romanzi, tra cui Mio fratello è figlio unico (Le Dilatende, 2007), adattato per il cinema di Daniel Lucetti.

Nel 2010 Antonio Benazir è stato insignito del prestigioso Premio Streica Canale Mussolini. Tradotto in francese da Natalie Bauer per Liana Levy nel 2012, il romanzo ripercorre il destino di Ferrucci, un contadino delle pianure di Bo, e trascende l’Italia durante il fascismo. Nel 1922, i figli maggiori presero parte alla marcia di Roma per rovesciare Mussolini. La famiglia fu sfrattata dalla loro terra nel 1932 e si stabilì nelle paludi del sud di Roma. Colonial Adventure e la seconda guerra mondiale provocheranno il caos in tutti e quattro gli angoli del globo. Questo romanzo funziona”Una vita, la sua vita, la sua famiglia, il loro dolore, il loro peregrinare, la scomparsa collettiva di una classe sociale e una speranza“, Secondo Olivier Moni Pre-studio Rilasciato nel dicembre 2011. Il romanzo è stato adattato in una graphic novel da Stengis nel 2017, con una sceneggiatura di Graziano Lancide e Massimiliano Lancide e illustrazioni di Mirca Rugeri.

Le altre due opere dell’autore sono disponibili in Francia, tradotte da Natalie Bauer: Mammat (Liana Levy, 2013) e Diometro: Les Percy (Globe, marzo 2021) Questo segue la storia della famiglia Canale Mussolini.

READ  L'anglicismo, un'amarezza per la lingua italiana?