Settembre 16, 2021

DotCycle

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

Dubai ha confermato l’arresto di un narcotrafficante italiano

Le autorità di Dubai hanno arrestato mercoledì 25 agosto, nel suo paese e all’estero, uno dei signori della droga più ricercati d’Italia, latitante da sei anni.

La scorsa settimana, Raphael Imperialle è stato arrestato a Dubai il 4 agosto insieme a Interpol ed Europol, ha detto la polizia italiana. Considerato uno dei latitanti più pericolosi d’Italia, secondo quanto riferito è fuggito nell’Emirato del Golfo nel 2016.

Le operazioni di espulsione sono in corso

La polizia di Dubai ha dichiarato in una dichiarazione che Rafael Imperial è stato arrestato con lui.Mano destra», Rafael Maurillo, quiResponsabile della preparazione e dell’esecuzione di omicidi e assassinii“Raphael Imperialle vive a Dubai sotto falsa identità, secondo la polizia di Dubai”.Viveva in alto in una casa isolata per tenere traccia di coloro che si avvicinavanoNel rapporto è stato citato il direttore del dipartimento investigativo criminale Jamal Salem Al Jallaf.

Secondo Jamal Salem al-Jallab, la polizia ha fatto irruzione nella sua casa e ha sequestrato una grande quantità di contanti, orologi di lusso e dipinti. Le attività di espulsione sono in corso, ha detto.

Rafael Imperialle, una figura chiave della criminalità organizzata di Napoli, nel sud Italia, era considerato uno dei latitanti più pericolosi d’Italia. Questo uomo di 47 anni”Attore di lunga data nel traffico internazionale di droga e nel riciclaggio di denaro“È stato creato nel corso di molti anni”.Un’impressionante rete di contrabbandieri internazionali, compresa la cocaina“Secondo la polizia italiana, nel 2016, la polizia italiana ha trovato due case di Raphael Imperial a Napoli vicino a Napoli, Rafael Imperial, rubate 14 anni fa dal Van Gogh Museum di Amsterdam.

READ  Progetto LLCER - Premier italiano