Settembre 16, 2021

DotCycle

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

DAZN triplica il prezzo dell’abbonamento a 29,99 euro

La piattaforma di streaming si è aggiudicata i diritti del Campionato Italiano, offrendo i suoi prezzi elevati. Come MediaPro in Francia l’anno scorso.

Gli appassionati di calcio hanno bisogno di conoscersi. In Italia il costo dell’abbonamento al servizio DAZN triplicherà da 9,9,99 a 29,99. I clienti esistenti e i nuovi abbonati possono beneficiare della tariffa ridotta di 19 19,99 per il primo anno se aderiscono all’offerta entro la fine di luglio. Questo incredibile aumento è illustrato. Alla fine di marzo, l’operatore della piattaforma di streaming ha collaborato con Telecom Italia (Tim) per aggiudicarsi la maggior parte dei diritti televisivi del campionato italiano di calcio per le prossime tre stagioni. Ciò significa trasmettere dieci partite ogni giorno, di cui sette in esclusiva per 40 840 milioni a stagione. Chiaramente, dalla prossima stagione, DAZN diventerà la principale emittente della Serie A.

Solo tre partite saranno trasmesse in tv in concomitanza con Sky Sport, che finora è stato partner storico del calcio italiano.

Il conto sta bruciando

A rigor di termini, un abbonamento a DAZN attualmente costa meno di Sky perché non è necessario attivare contenuti che prevedano pacchetti “base” diversi dai giochi. Il problema è che la frammentazione dell’offerta costringerà i tifosi italiani ad aumentare gli abbonamenti. Per accedere solo alla Serie A e alla Champions League è necessario sottoscrivere almeno tre offerte. Abbastanza per aumentare la spesa dei consumatori. Al punto da incoraggiarli a diventare un’alternativa alla pirateria.

Una scena che ricorda MediaPro in Francia

Una scena che ricorda la debacle di MediaPro in Francia. La squadra sino-spagnola ha vinto la maggior parte della Lig 1 nel canale e non ha attirato un numero sufficiente di abbonati, quindi prima di gettare la spugna sulla stagione, l’offerta è partita da 26 euro. La strategia italiana di DAZN, che verrà utilizzata questo inverno per acquistare determinate partite della Winter 1 dopo l’abbandono di MediaPro, potrebbe raffreddare i dirigenti dei club francesi.

READ  L'italiano Jacobs ha fatto scalpore nella finale dei 100 metri a Tokyo

All’inizio di agosto, due mesi prima del rilancio della Lega 1, la Professional Football League (LFP) era ancora alla ricerca di un’emittente. “Sport Netflix” funziona con i giochi Canal + e BN? Mistero. In ogni caso, il club dovrà finalizzare il budget la prossima settimana, non sapendo cosa gli daranno i diritti tv, e vorrà cimentarsi in sfide rischiose.