Dicembre 9, 2021

DotCycle

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

A Borgz, il liceo Marguerite-de-Navarre non significa ciao in italiano

“Ogni anno LV3 aveva una lista d’attesa per seguire la classe italiana (1) Al Liceo Marguerite-de-Navarre, ha ricordato Anne Savi, insegnante di italiano alla Fondazione Ferruer per vent’anni. Tuttavia, quest’anno, a tutti gli studenti universitari fuori dal dipartimento è stato chiesto di venire da Marcot come prima opzione perché ha scelto LV3 in italiano o LV3 in russo. Naturalmente sono stati accettati solo gli studenti delle scuole. “

Cioè all’inizio dell’anno scolastico 2021, L’ingresso previsto è otto o dieci sull’italiano LV3 invece del solito 34. Pronostici di uguale preoccupazione per russi (tre studenti sono stati trovati all’inizio dell’anno scolastico) e cinesi (4 studenti).

“A volte il loro incontro che cambia la vita”

« Questo è incomprensibile, continua Anne Savi. Ogni anno ci sono studenti per questo italiano LV3 Una folla, che a volte cambia la loro vita, il loro orientamento. Che venissero da Abigail, Sanchez o Saint-Amand. “
Da quarant’anni, il Liceo Marguerite-de-Navarre sviluppa la sua unicità nelle lingue straniere e in lingue rare come il russo, il cinese e l’italiano. Corsi di studenti dell’intero settore dopo l’esenzione.

« Tuttavia, la riforma del baccalaureato non è più un disgustoso linguaggio moderno LV3, degradando Chandler Carrot, il primo di Marguerite-de-Navarre, per cinque anni. Questi LV3 sono un forte indicatore per l’establishment. Ho scelto io stesso il russo nel LV3 a Margot. Non ha senso ridurre questa offerta. “

“Basta scelte, crea un universo grigio”

L’autrice letteraria Anne Telesca ha dichiarato al membro del sindacato Sgen-CFDT che questo cambiamento di paradigma è indiscutibile: “Dimentichiamo che la nostra attività principale è lo studente. Più semi semini, più germinazione. Se non vivi nella zona giusta, è incomprensibile dire a te stesso che non hai l’istruzione che hai sognato. Senza contare che i Porges hanno una lunga storia con l’Italia. Ha senso imparare l’italiano qui. I corsi esistenti sono faticosi per cui lottare. Non è più una scelta, ha creato un universo grigio. »
“Questa non è una classe morente”, dice Anne Savi. Si tratta sempre di una materia con uno o due curricula all’anno. “

READ  Maria Vitoria Longi, direttrice dell'Istituto Italiano di Cultura, ha dichiarato a La Press: "Come trasformare una crisi in un'opportunità?"

“Non concedere più un’esenzione ha creato uno squilibrio nel territorio”, sottolinea Chandel Garrett. Si parla di sostegno alla campagna, ma insomma uno studente di Sanchez o di Saint-Amund non può più venire a fare il russo o l’italiano come terza lingua a Margot, mentre lo è solo nel nostro istituto. Per questo gli studenti hanno accettato di essere allenatori. Il Rettorato di Orleans-Tours deve posizionarsi sul futuro degli LV3. “

Scuole superiori a Porz con meno di 35 studenti per classe

L’analista dell’informazione e della guida Martin Rumio non ha visto cambiamenti quest’anno. ” A Marguerite-de-Navarre, l’unica opzione disgustosa era insegnare l’antica lingua greca, ha ricordato. Se uno studente desidera frequentare un corso di cinese a LV3 in questo liceo ed è assegnato a Jack-Core, Può seguire lezioni di cinese tramite Cned (2) In videoconferenza. Per quanto riguarda gli italiani, l’opportunità per l’italiano LV2 si è aperta al College of Litre, che ha sede a Marguerite-de-Navarre. Dobbiamo aspettare che questi studenti arrivino secondi. Dopo aver riempito le scuole superiori di Internet, ora la palla è nel campo dei presidi. Il mio ruolo è che nelle Scuole Borges ci siano meno di 35 studenti per classe. Per onestà. “

Una consultazione è stata avviata all’inizio dell’anno scolastico.

Tuttavia, una consultazione inizierà all’inizio dell’anno scolastico. “Perché, a tutti gli effetti, Non vogliamo che Margot perda la sua unicità e il suo colore, aggiunge Martin Rumio. Il direttore dell’istruzione, Pierre-Alain Siffrey, ha il merito di aver messo le cose sul tavolo e di aver condotto una riflessione con i capi delle aziende, gli analisti delle specifiche … Questo è quello di inviare il file al rettore. La riflessione deve continuare. “

READ  Van Gogh derubato: banda italiana sospetta arrestata a Dubai

Mary-Claire Raymond

(1) Linguaggio della terza vita.
(2) Centro nazionale per l’istruzione a distanza.